Carburanti, aumento Iva fa schizzare prezzi: benzina a 1,649 euro

Torino, 19 set. (LaPresse) - L'aumento dell'Iva fa schizzare in alto i carburanti, con la benzina che arriva a quota 1,649 euro al litro alle pompe TotalErg. Secondo i prezzi consigliati dalle compagnie e riportati dal giornale online Staffetta Quotidiana, ritoccano al rialzo la verde Eni (+1,4 centesimi a 1,647 euro al litro), Esso (+1,3 centesimi a 1,64 euro), Ip (+1,4 centesimi a 1,644 euro), Q8 (+1 centesimo a 1,643 euro), Shell (+1,5 centesimi a 1,643 euro), Tamoil (+1,4 centesimi a 1,648 euro) e TotalErg (+1,7 centesimi a 1,649 euro). Il prezzo medio della benzina si attesta a 1,641 euro al litro. Per quanto riguarda il gasolio, rialzi ancora per Eni (+1,3 centesimi a 1,529 euro al litro), Esso (+1,3 euro a 1,571 euro), Ip (+1,3 centesimi a 1,527 euro), Q8 (+1,5 centesimi a 1,531 euro), Shell (+1,5 centesimi a 1,531 euro), Tamoil (+1,3 centesimi a 1,529 euro) e TotalErg (+2,1 centesimi a 1,53 euro). Il prezzo medio è di 1,525 euro al litro.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata