Capri, al via con Squitieri e Iervolino convegno su Mezzogiorno di Aprom e Pegaso

Capri (Napoli), 26 set. (LaPresse) - Ha da poco preso il via a Capri il tradizionale convegno 'Mezzogiorno come risorsa nazionale', organizzato dall'Associazione per il progresso e il mezzogiorno (Aprom) e dall'università telematica 'Pegaso' con la collaborazione di ReteCapri. I lavori sono stati aperti dal presidente dell'Università Pegaso, Danilo Iervolino, dal presidente della Corte dei Conti Raffaele Squitieri e da Costantino Federico, direttore di ReteCapri e membro del consiglio direttivo di Aprom. Rilancio del Mezzogiorno attraverso il marketing territoriale e riforma della pubblica amministrazione sono i temi principali affrontati nella giornata iniziale.

Domani invece delega fiscale e riforma del catasto saranno al centro della discussione. Decine gli interventi previsti nella tre giorni, fra questi anche quello di Luigi Ciampoli, procuratore generale presso la Corte d'Appello di Roma, Leonida Primicerio, sostituto procuratore della Direzione nazionale antimafia e il vicedirettore del Tg1 Gennaro Sangiuliano. Gli interventi conclusivi, domenica, sono affidati, tra gli altri al segretario dimissionario della Cisl Raffaele Bonanni, Francesco Boccia (Pd), presidente della commissione Bilancio della Camera, e Mauro Maria Marino, (Pd), presidente della commissione Finanze del Senato.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata