Camusso: Obiettivo non è abrogazione totale JobsAct
Il sindacato è pronto a "singoli punti di richiesta di abrogazione"

"No, non ci stiamo preparando a referendum abrogativo generale del Jobs Act. Non è questo l'obiettivo". Lo ha detto la segretaria generale della Cgil, Susanna Camusso, durante la presentazione della Carta dei diritti universale del lavoro, rispondendo ad una domanda. Camusso ha però precisato che il sindacato è pronto a "singoli punti di richiesta di abrogazione", che verranno però discussi all'interno della Cgil, nel quadro di una "ridefinizione generale dei diritti dei lavoratori".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata