Borsa, spread chiude in forte rialzo a 282 punti base

Fallito il tentativo di recupero per Piazza Affari: il Ftse Mib perde lo 0,49%

Chiude di nuovo in forte rialzo lo spread tra Btp e Bund, attestandosi a 282 punti base. Il tasso del decennale italiano sul mercato secondario è al 3,29%. Sull'Italia pesa la spada di damocle di una possibile bocciatura del budget 2019 da parte della Commissione Ue e soprattutto la concreta possibilità che le agenzie di rating decidano di declassare il merito di credito del paese. Il commissario agli affari economici, Pierre Moscovici, ha avvertito che quanto indicato dall'Italia è una deviazione "molto, molto significativa" sugli impegni di bilancio. Il differenziale si era già allargato in avvio, arrivando a 276 punti base contro i 267 della chiusura di venerdì quando era arrivato a sfondare i 280 punti.

Giù Piazza Affari. Incipit dell'ultimo trimestre dell'anno con fallito tentativo di recupero per Piazza Affari dopo il brusco scivolone di venerdì scorso a seguito dei timori legati al varo del Def con obiettivo deficit al 2,4% del Pil.  In chiusura l'indice Ftse Mib ha messo a segno un calo dello 0,49% a quota 20.609 punti.

 

 

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata