Brexit, Villeroy: A rischio passaporto europeo per banche Gb
Il membro della Bce: "Fare presto con i negoziati per limitare l'incertezza"

Parigi (Francia), 25 giu. (LaPresse/Reuters) - Dopo la vittoria del 'Leave' al referendum britannico sull'adesione all'Ue, la City di Londra rischia di perdere il suo prezioso "passaporto europeo" per le banche che vogliono operare nel mercato unico senza restrizioni. Lo ha detto François Villeroy de Galhau, governatore della Banca di Francia e membro del consiglio direttivo della Bce, sottolineando che i colloqui per l'uscita del Regno Unito dall'Unione devono essere effettuati rapidamente per limitare le incertezze. "C'è un precedente ed è il modello norvegese dello Spazio economico europeo, che permetterebbe alla Gran Bretagna di mantenere l'accesso al mercato unico, ma con l'impegno ad attuare tutte le norme comunitarie", ha detto Villeroy, pur ammettendo che è "paradossale" divorziare da Bruxelles per poi applicarne le norme.
 

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata