Brexit, Regno Unito taglia Pil 2019 a +1,2% da +1,6%

Londra (Regno Unito), 13 mar. (LaPresse/AFP) - La crescita nel Regno Unito raggiungerebbe solo l'1,2% nel 2019, meno dell'1,6% stimato ad ottobre. Sono le nuove stime dell'istituto pubblico Obr, svelate mercoledì dal ministro delle Finanze britannico, Philip Hammond, e condizionate dalla Brexit. Tuttavia, le previsioni di crescita sono state mantenute all'1,4% per il 2020 e sono perfino leggermente aumentate all'1,6% per il 2021 e il 2022, aprendo prospettive leggermente migliori rispetto alla stima precedente che riguardava i prossimi cinque anni. Hammond ha presentato la sua dichiarazione sul bilancio di primavera alla Camera dei Comuni.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata