Brexit, Hammond: Uscire da mercato unico sarebbe catastrofe
Così il ministro degli Esteri britannico sulle conseguenze dell'uscita di Londra dall'Ue

Londra (Regno Unito), 26 giu. (LaPresse/Reuters) - Per il Regno Unito, perdere l'accesso al mercato unico sarebbe "catastrofico". Lo ha dichiarato il segretario agli Esteri, Philip Hammond, facendo riferimento alle possibili conseguenze della Brexit decisa dal referendum di giovedì scorso. Per Hammond, che si era schierato per la permanenza nell'Ue, il Regno Unito non riuscirà a tenere l'accesso al mercato unico mentre pretenderà di il controllo totale sulla questione dell'immigrazione dagli Stati europei.

Fonte Reuters - Traduzione LaPresse

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata