Brexit, Boe teme uscita 'no-deal' e taglia stime Pil britannico

Londra (Regno Unito), 1 ago. (LaPresse/AFP) - La Bank of England ha lasciato i tassi di interesse fermi allo 0,75% nel Regno Unito, ma ha tagliato le previsioni di crescita dell'economia britannica per i rischi di una 'no-deal' Brexit. "Nel caso di una Brexit senza accordo, il tasso di cambio della sterlina probabilmente si ridurrebbe, l'inflazione aumenterebbe e la crescita del Pil rallenterebbe", scrive la BoE nel comunicato della sua riunione di politica monetaria. La Banca centrale vede ora un Pil in aumento dell'1,3% sia nel 2019 sia nel 2020, mentre in precedenza stimava una crescita dell'1,5% per quest'anno e dell'1,6% per il 2020.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata