Brasile, Lula invita aziende a investire in Portogallo

Lisbona (Portogallo), 8 set. (LaPresse/AP) - L'ex presidente brasiliano, Luiz Inacio Lula da Silva, ha invitato le compagnie del suo Paese a considerare l'opportunità di investire in Portogallo. La crisi sul credito, la recessione e i rialzi alle tasse stanno colpendo duramente le imprese portoghesi. I conti pubblici di Lisbona, alcuni mesi fa, hanno avuto bisogno di un prestito di emergenza da 78 miliardi di euro dalla comunità internazionale per evitare la bancarotta. L'economia brasiliana, nel frattempo, è in forte crescita. Il Governo portoghese spera di raccogliere circa 5 miliardi di euro dalle privatizzazioni nei prossimi anni e sta cercando investitori. Lula ha dichiarato che la compagnia di bandiera portoghese, la Tap Air Portugal, e un cantiere navale nel nord del Portogallo potrebbero essere di grande interesse per le imprese brasiliane. Lula si è incontrato con il primo ministro e il presidente del Portogallo, durante una visita privata in terra lusitana.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata