Bpm, Enzo Chiesa si dimette da dg e lascia gruppo

Milano, 7 feb. (LaPresse) - Il direttore generale Enzo Chiesa si dimette e lascia il gruppo Banca Popolare di Milano. Lo comunica Piazza Meda in una nota. Con la nomina del consigliere delegato, si legge nel comunicato, il consiglio di gestione, "considerato il diverso contenuto del ruolo del direttore generale previsto dal nuovo statuto della banca, ha concordato con Enzo Chiesa la risoluzione consensuale del rapporto di lavoro con effetto dalla data odierna". Chiesa, prosegue la nota, "ha rassegnato le proprie dimissioni da tutte le cariche ricoperte all'interno del gruppo Bpm". Il direttore generale dimissionario risulta al momento possessore di circa 493mila azioni Bpm.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata