Bper in forte calo in Borsa nel primo giorno di aumento da 750 mln

Milano, 23 giu. (LaPresse/Finanza.com) - Al via oggi l'aumento di capitale di Bper con il titolo oggetto di copiose vendite. Dopo un avvio sulla parità, il titolo dell'istituto emiliano è sceso progressivamente fino a essere sospeso al ribasso quando scendeva del 5,32% a quota 6,32 euro. La ricapitalizzazione di Banca Popolare Emilia Romagna (Bper) da massimi 750 milioni di euro prevede un prezzo di sottoscrizione di ciascuna delle azioni ordinarie di nuova emissione a 5,14 euro, con uno sconto del 26,5% sul prezzo teorico ex diritto (Theoretical Ex Right Price - Terp) delle azioni ordinarie Bper calcolato sulla base del prezzo ufficiale di Borsa del 19 giugno. Le nuove azioni verranno offerte al rapporto di opzione di 7 azioni ordinarie di nuova emissione ogni 16 azioni ordinarie detenute. I diritti di opzione, validi per la sottoscrizione di azioni di nuova emissione, saranno esercitabili dal 23 giugno al 18 luglio. I diritti di opzione saranno inoltre negoziabili in Borsa dal 23 giugno all'11 luglio.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata