Borse in profondo rosso

Milano, 12 set. (LaPresse) - Procede in forte calo Piazza Affari, mentre volge al termine la mattinata di scambi. L'indice Ftse Mib perde il 3,04% a 13.593,95 punti e il Ftse All-Share lascia il 3% a 14.465,59 punti. Forti vendite sulle due grandi banche italiane, Intesa Sanpaolo (-5,89% a 0,903 euro) e Unicredit (-6,69% a 0,7185 euro). Soffre anche Fiat, che cede al momento il 3,72% a 3,57 euro.

Parigi guida ribassi con le banche Procedono in forte calo le principali Borse europee a circa due ore dall'apertura dei mercati, con Parigi fanalino di coda. Il Cac 40 cede il 4,21% a 2.849,3 punti. Soffrono le banche francesi, alle prese con le nuove voci di un fallimento della Grecia. Credit Agricole mostra un ribasso del 9,96%, Société Générale del 9,43% e Bnp Paribas dell'11,96%. A Londra il Ftse 100 lascia l'1,74% a 5.123,3 punti e a Francoforte il Dax 30 perde il 3,08%. Pioggia di vendite anche su Madrid, sotto del 3,22% a 7.655,1 punti.

Male anche Tokyo Chiusura in forte ribasso stamattina anche per la Borsa di Tokyo. L'indice Nikkei 225 cede infatti il 2,31%, perdendo 201,99 punti e fermandosi a 8.535,67.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata