Borse europee in calo. Spread Btp-Bund oltre i 170 punti

Milano, 10 lug. (LaPresse/Finanza.com) - Apertura in leggero calo per Piazza Affari con il Mib a -0,05% e l'all-share a -0,02%. Avvio in lieve calo anche per le principali Borse europee, nonostante i guadagni di ieri di Wall Street. Nei primi minuti di scambio a Londra l'indice Ftse scivola dello 0,15% a 6707 punti, mentre a Francoforte il Dax cede lo 0,18% a 9790 punti e a Parigi il Cac40 mostra un -0,16% a 4352 punti. Gli analisti guardano al fronte macro, dove è atteso il dato sulla produzione industriale in Italia dopo i deludenti dati di Germania, Spagna e Francia (quest'ultima ha subito una battuta d'arresto con un -1,7% mensile e un -3,7% annuale). Si attende anche la pubblicazione del bollettino mensile della Banca centrale europea, mentre la Bank of England oggi annuncerà la sua decisione di politica monetaria. A proposito di banche centrali, ieri dai verbali dell'ultima riunione è emerso che la Federal Reserve non intende alzare subito i tassi d'interesse e che se tutto andrà bene il quantitative easing terminerà ad ottobre.

Lo spread Btp-Bund fra i titoli di Stato italiani e quelli tedeschi è in rialzo. Il differenziale di rendimento si porta a 171 punti base, con il rendimento del Btp decennale al 2,90%.

Per quanto riguarda il mercato azionario italiano, niente Borsa per Rottapharm, azienda farmaceutica. Lo comunica la società, dato che "nell'ambito dell'offerta globale di vendita delle proprie azioni da parte di Fidim, quest'ultima, in qualità di azionista venditore, ritiene, d'intesa con i Coordinatori dell'Offerta Globale di Vendita ed il Responsabile del Collocamento, non si siano verificate le condizioni per un'operazione che rispecchi oggi il valore intrinseco della società, anche alla luce della sfavorevole situazione del mercato mobiliare domestico ed internazionale che hanno determinato un repentino cambiamento nelle aspettative degli investitori sugli assets Europei ed in particolare dell'Europa Meridionale". Rottapharm conferma una nota, "che proseguirà il suo percorso di crescita, di innovazione e creazione di valore, sulla base di un chiaro e definito indirizzo strategico supportato dalla sua comprovata solidità patrimoniale e dalla la sua elevata capacità finanziaria e reddituale"

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata