Borsa, spread Btp-Bund sfonda quota 290 punti ma poi arretra. Mps +5%

Milano, 5 feb. (LaPresse) - Sfiducia e preoccupazione segnano stamane l'apertura della Borsa di Milano, che però nel corso della prima ora di contrattazioni recupera, passando in territorio positivo. Lo spread Btp-Bund sfonda il tetto dei 290 punti base, ma poi arretra, attestandosi a quota 287. I titoli di stato italiani offrono il 4,48%, mentre quelli tedeschi garantiscono l'1,61%. Il Ftse Mib e il Ftse Italia All-Share registrano una crescita parallela dello 0,55%. A trainare i listini al rialzo i bancari: Mps +5,12%, Banca popolare di Milano +2,37%, Unicredit +2,26%, Intesa Sanpaolo +2,10%. In controtendenza Telecom Italia con -2,09%.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata