Borsa, previsto avvio Wall Street in calo, in agenda ordini fabbrica

Milano, 3 nov. (LaPresse/Finanza.com) - I future su Wall Street si muovono in territorio negativo, facendo presagire un avvio di contrattazioni in ribasso per la Borsa di New York dopo il buon avvio di settimana. Quando mancano meno di due ore all'opening bell, i future sui principali tre indici americani cedono poco più dello 0,20 per cento. "Il Nasdaq 100 ha segnato il massimo da 15 anni, grazie soprattutto al risveglio del comparto biotech che ha recuperato circa il 4%", ricordano gli esperti di Mps Capital Services nella nota odierna. Tra gli appuntamenti di giornata da seguire gli ordini di fabbrica per il mese di settembre in uscita alle 16 e le vendite di auto a ottobre. Sul fronte auto, nel pomeriggio le case automobilistiche forniranno l'andamento delle vendite negli Stati Uniti relative al mese scorso. Ma ma l'attenzione dei mercati sarà principalmente rivolta ai dati sul mercato del lavoro in uscita venerdì prossimo.Diverse le storie societarie da seguire. A cominciare da Activision Blizzard che ha raggiunto un accordo per acquisire King Digital Entertainment (il titolo segna un +15,44% nel pre-mercato a Wall Street). Si tratta della società che ha creato Candy Crush Saga, la celebre applicazione di giochi online del gruppo anglo-svedese, per una cifra pari a 5,9 miliardi di dollari. Insieme le due società daranno vita al nuovo leader globale nel mondo del mobile gaming, l'intrattenimento interattivo. Si prospetta, invece, un avvio di contrattazioni in calo per il titolo AIG che nel pre-mercato a Wall Street cede oltre tre punti percentuali. Dopo i 2,19 miliardi di un anno fa, American International Group ha chiuso il terzo trimestre con una perdita di 231 milioni di dollari. Il risultato per azione in versione "adjusted", al netto cioè delle componenti straordinarie, segna un utile di 52 centesimi, -56,3% rispetto a un anno prima e circa la metà rispetto agli 1,03 dollari stimati dagli analisti. A mercato chiuso sono attesi i risultati finanziari di CBS, Herbalife, Tesla Motors e Groupon.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata