Borsa, Milano vola su mosse Bce, spread ripiega sotto quota 140 punti

Milano, 4 set. (LaPresse/Finanza.com) - Piazza Affari ha chiuso in deciso rialzo dopo la storica decisione della Banca centrale europea di tagliare i tassi d'interesse al nuovo minimo storico dello 0,05%. L'Eurotower ha inoltre annunciato che da ottobre lancerà un programma di acquisto di Abs, titolo che impacchettano presiti a famiglie e imprese, e di covered bond. La Bce non ha fornito cifre ma secondo indiscrezioni l'operazione sugli Abs potrebbe valere circa 500 miliardi di euro. L'obiettivo di Mario Draghi è quello di dare stimolo ad una crescita dell'Eurozona più debole del previsto e ad un'inflazione sempre più bassa, che in alcuni Paesi come l'Italia ha già registrato variazioni negative. Dopo le mosse della Bce sul valutario l'euro è scivolato sotto quota 1,30, aggiornando i minimi dal luglio 2013 rispetto al dollaro. Mentre sul secondario il rendimento del Btp decennale è sceso ai minimi storici, a Piazza Affari l'indice Ftse Mib ha guadagnato il 2,82% a 21.419 punti.

Acquisti sostenuti sui titoli del comparto bancario: Banco Popolare ha guadagnato il 4,43% a 12,48 euro, Montepaschi il 4,66% a 1,19 euro, Popolare di Milano il 4,10% a 0,634 euro, Intesa SanPaolo il 5,57% a 2,46 euro, Mediobanca il 4,63% a 7,11 euro, Ubi Banca il 4,70% a 6,45 euro, Unicredit il 5,09% a 6,395 euro. Tra gli altri titoli del comparto finanziario da segnalare la brillante performance di Azimut che ha mostrato un balzo del 4,81% a 21,13 euro. Sotto i riflettori Fiat (+1,38% a 7,685 euro) dopo aver annunciato che i recessi si sono fermati a 463,6 milioni di euro, sotto la soglia dei 500 milioni che avrebbe fatto saltare la fusione con Chrysler. Fusione che sarà completata entro metà ottobre, mentre il 13 ottobre dovrebbe essere avviata la quotazione a Wall Street della nuova Fca. Atlantia ha guadagnato il 2,96% a 19,79 euro dopo i dati preliminari relativi all'andamento del traffico sulla rete in concessione ad Autostrade per l'Italia che hanno evidenziato nel bimestre estivo luglio-agosto 2014 un incremento dei chilometri percorsi dello 0,7% rispetto all'analogo periodo del 2013. Nel periodo di esodo estivo (28 luglio-31 agosto 2014) il traffico ha registrato un incremento pari all'1,6%. Complessivamente, nei primi otto mesi del 2014 sulla rete Autostrade per l'Italia i chilometri percorsi sono cresciuti dell'1% rispetto all'analogo periodo del 2013.

Andamento contrastato per Moncler e Tod's. Il titolo dell'azienda del celebre piumino ha chiuso in rialzo dell'1,08% a 12,13 euro, mentre l'azione del gruppo della famiglia Della Valle ha perso lo 0,05% a 88,55 euro. Questa mattina Hsbc ha alzato il giudizio su Moncler a overweight dal precedente neutral, ritenendo che offra buone opportunità di acquisto, ma contestualmente ha ridotto la raccomandazione su Tod's a neutral dal precedente overweight.

SPREAD SOTTO 140 PUNTI. Chiude in netto calo lo spread tra Btp e Bund tedesco dopo le misure annunciate dalla Bce e le parole del presidente dell'Eurotower, Mario Draghi. Il differenziale termina la seduta a 138 punti base, con il decennale italiano al 2,35% sul mercato secondario. Lo spread aveva chiuso ieri a quota 151 punti. Il differenziale spagnolo termina oggi a 120 punti base.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata