Borsa, Milano resta la peggiore d'Europa: il Mib perde oltre il 2%

Milano, 18 mar. (LaPresse) - A due ore dall'avvio delle contrattazioni resta superiore al 2% la perdita per Piazza Affari. La paura derivante dal salvataggio di Cipro, e del relativo voto parlamentare di oggi, spaventa i mercati europei, dopo che anche in Asia si erano registrate perdite pesanti. Al momento Il Mib segna un -2,04% mentre l'all-share perde l'1,91%. Sopra la parità solo Stmicroelectronics dopo l'ok alla joint venture con Ericsson, positiva anche A2A. Paga l'incertezza legata a Cipro soprattutto il settore bancario, con Mediobanca, Ubi , Unicredit e Banco Popolare che perdono tutte oltre il 4%. Sotto la parità anche tutti i listini europei che però recuperano in parte le perdite, Londra è a -0,61% sopra l'1% di rosso Francoforte, Parigi e Zurigo. Invariata al momento Impregilo nel giorno del via all'Opa di Salini. Migliora lo spread tornato a 328 punti base.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata