Borsa, Milano precipita dopo Pil Italia negativo, Ftse Mib -2,16%

Milano, 6 ago. (LaPresse) - Tonfo della Borsa di Milano dopo il dato sul Pil italiano, che segna un calo dello 0,2% nel secondo trimestre facendo ripiombare l'Italia in 'recessione tecnica'. Il Ftse Mib, che cedeva poco meno dell'1%, registra ora un crollo del 2,16% a 19.619,09 punti.

Soffrono in particolare i titoli ciclici, con le banche che affondano: Mps (-4,68%), Bpm (-4,47%), Intesa Sanpaolo (-3,40%), Mediobanca (-3,66%) e Unicredit (-2,56%). Deboli anche Eni (-0,86%), Telecom Italia (-0,97%) e Pirelli (-0,27%). Dopo essere stato sospeso e riammesso agli scambi, il titolo di Fiat subisce un nuovo stop con un ribasso teorico di oltre il 7%. Pesanti Enel (-2,71%) e Mediaset (-2,84%).

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata