Borsa, Milano precipita (-3%) su dato Pil, spread vola sopra 180 punti

Milano, 15 mag. (LaPresse) - Peggiora ancora la Borsa di Milano, con il Ftse Mib che mostra un tonfo del 3,08% a 20.532,46 punti. Raffica di sospensioni sul listino principale. In asta di volatilità ci sono Buzzi Unicem (-5,05% teorico), Intesa Sanpaolo (-4,94% teorico) e Mediaset (-6,75% teorico). Sono state sospese e riammesse agli scambi anche Finmeccanica e Unicredit con cali teorici oltre il 4,5%. In particolare affanno il comparto bancario. Il Pil italiano ha mostrato nel primo trimestre un calo dello 0,1% sui tre mesi precedenti, contro le attese che erano per un +0,2%.

SI IMPENNA LO SPREAD. Torna a volare lo spread Btp-Bund. Il differenziale si attesta a 183 punti base, ben 30 punti base in più dei 152 punti base della prima parte di seduta. Il rendimento del bond decennale italiano, che fino a metà giornata era pari al 2,98%, in questo momento è ben oltre la soglia del 3% e precisamente a 3,13 per cento. A pesare è il deludente dato sul Pil italiano.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata