Borsa, Milano positiva (+1%) con banche, in rosso Telecom e Saipem

Milano, 8 feb. (LaPresse) - Procede in rialzo la Borsa di Milano nel primo pomegiggio di scambi, con l'indice Ftse Mib che sale dell'1,06% a 16.574,03 punti e il Ftse All-Share che mostra un incremento dell'1,06% a 17.517,27 punti. Recupera dal tonfo della mattinata Telecom Italia, che al momento perde l'1,41%. Dal cda di ieri non è arrivata nessuna novità sulla vendita della controllata TI Media (-1,35%), mentre stamane sono usciti i conti preliminari 2012 che mostrano ricavi stabili (+0,5%) ed ebitda in calo (-2%). Più tardi è uscito l'aggiornamento del piano industriale al 2015, che prevede per quest'anno un debito inferiore ai 27 miliardi di euro. Dimezzato invece a 450 milioni il monte annuo cedole. Perde Saipem (-1,83%), mentre recupera Eni (+1,27%). Salgono Impregilo (+0,25%), Fiat (+2,42%) e Finmeccanica (+1,07%). Tra i bancari positivi Intesa Sanpaolo (+1,39%), Unicredit (+2,5%) e Mps (+2,13). Bene Mediaset (+0,92%).

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata