Borsa, Milano in netto rialzo (+1,6%): brillano banche, giù Mediaset

Milano, 21 giu. (LaPresse) - Procede in forte rialzo la Borsa di Milano nel primo pomeriggio di scambi, con l'indice Ftse Mib che avanza dell'1,62% a 13.954,38 punti e il Ftse All-Share che guadagna dell'1,45% a 14.909,87 punti. Brillano i bancari, con Mps (+5,87%), Mediobanca (+4,9%), Intesa Sanpaolo (+1,71%) e Unicredit (+2,79%). In ribasso Mediaset (-1,28%). Ieri Fininvest ha approvato il bilancio 2011 che mostra un utile di appena 7,5 milioni di euro a causa di svalutazione e l'assemblea ha deliberato di non distribuire alcun dividendo di esercizio. Nella galassia dei titoli legati a Berlusconi, vola tuttavia Mediolanum (+4,9%). Dopo il via libera condizionato di Antitrust e Isvap alla fusione tra Unipol (+2,94%) e le società della scuderia Ligresti, arrivato ieri, guadagnano Fonsai (+5,1%), Premafin (+4,05%) e Milano Assicurazioni (+2,38%). L'Agcm chiede che vengano recisi i legami delle società con Unicredit e Mediobanca, mentre l'Autorità sulle assicurazioni afferma che non devono esserci in cda, nella nuova realtà post fusione, membri riferibili alla famiglia Ligresti e che il margine di solvibilitàc deve restare almeno al 120%.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata