Borsa, Milano in forte calo (-3%) con stacco cedole, spread sopra 180

Milano, 19 mag. (LaPresse/Finanza.com) - Violenta accelerazione ribassista per Piazza Affari che è arrivata a cedere a metà mattinata oltre il 3%. L'indice Ftse Mib è arrivato a toccare un minimo a 19.935,6 punti, scivolando sotto i 20mila punti per la prima volta dal 4 marzo scorso. Su Milano pesa lo stacco del dividendo di ben 19 società presenti sul Ftse Mib, oltre ad una ventina di aziende a piccola e media capitalizzazione. Secondo i calcoli effettuati da Bloomberg, l'effetto dividendi pesa oggi sull'indice principale di Piazza Affari per circa 1,5 punti percentuali. Alle 10.42 il Ftse Mib risulta tornato lievemente sopra i 20mila punti (-2,8% a 20.069 punti) con Mediolanum a -5,38%, Generali -4,35% e Intesa (-3,97%).

BALZO SPREAD. Lo spread Btp-Bund si porta sopra quota 180 punti base. Il differenziale di rendimento tra i titoli di Stato decennali italiani e tedeschi, dopo aver toccato i 185 punti base, si trova ora in area 181 punti base con il rendimento del Btp decennale al 3,13%.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata