Borsa, Milano in calo con banche, Europa debole

Milano, 25 ott. (LaPresse) - Milano, 25 ott. (LaPresse) - Chiusura in calo per la Borsa di Milano. L'indice Ftse Mib lascia l'1,13% a 15.528,47 punti e il Ftse All-Share perde lo 0,99% a 16.436,39 punti. Non è bastato il dato sugli ordini dei beni durevoli oltre le attese, saliti a settembre del 9,9%, il massimo da quasi tre anni. Sempre da Washington è arrivato il dato sulle richieste di sussidi di disoccupazione settimanali, scese la scorsa settimana di 23 mila a un tasso destagionalizzato di 369 mila, un livello coerente con un modesto ritmo di assunzioni. In Europa è durata poco l'effetto positivo delle rassicurazioni date ieri dal presidente della Bce, Mario Draghi, ai parlamentari tedeschi. Chiudono deboli o increte, infatti, le principali Borse europee. L'indice Ftse 100 di Londra termina sulla parità a 5.805,05 punti, il Dax di Francoforte avanza dello 0,1% a 7.200,23 punti, mentre il Cac 40 di Parigi mostra un calo dello 0,44% a 3.411,53 punti. A Madrid l'indice Ibex perde lo 0,16% a 7.779,2 punti e ad Atene l'Athex arretra dello 0,96% a 881,22 punti.

Ripiega sotto la parità il comparto bancario. Perdono Banca Monte dei Paschi (-1,63% a 0,229 euro), Bper (-1,62% a 4,744 euro), Popolare di Milano (-1,13% a 0,4545 euro), Banco Popolare (-1,92% a 1,277 euro), Unicredit (-3,52% a 3,504 euro), Intesa Sanpaolo (-2,01% a 1,267 euro), Mediobanca (-0,26% a 4,524 euro), Ubi Banca (-1,4% a 3,108 euro). Un rapporto dell'ufficio studi di Mediobanca ha mostrato come il 2011 sia stato un anno nero per il complesso degli istituti bancari italiani, che hanno mostrato, in totale, una perdita di quasi 22 miliardi di euro.

Tra gli altri titoli, calano Saipem (-3,6%), Stm (-2,43%), Telecom Italia (-2,94%), A2a (-1,82%), Enel (-1,1%), Eni (-0,69%), Fiat (-1,8%) e Finmeccanica (-0,66%). Acquisti invece su Salvatore Ferragamo (+2,24%), Luxottica (+1,64%), Atlantia (+1,54%), Tod's (+1,5%), Fiat Industrial (+1,08%), Exor (+0,78%) e Impregilo (+0,58%). Fuori dal paniere principale, sale Fonsai (+0,99%), mentre scivola Unipol (-1,31%).

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata