Borsa, Milano chiude brillante, volano Gtech e Telecom

Milano, 16 lug. (LaPresse/Finanza.com) - Buone nuove da Pechino spingono i listini del Vecchio continente. La performance migliore è quella di Milano, con il Ftse Mib in rialzo del 3,17% a 21.069,97 punti. Sul listino tricolore spicca il +4,07% a 19,19 euro di Gtech che ha acquisito International Game Technology, leader globale nel settore dei casinò e del social gaming con sede a Las Vegas, per 4,7 miliardi di euro. Rally anche per Telecom Italia (+7,51% a 0,909 euro) in scia del possibile matrimonio russo-cinese tra Wind e 3 Italia.

Giornata decisamente movimentata anche per i titoli delle società calcistiche. La Juventus (-0,98% a 0,222 euro) ha deciso di sostituire Antonio Conte, che ha rescisso l'accordo con la società bianconera, con l'ex tecnico milanista Massimiliano Allegri. Non ne ha approfittato l'ultima contendente per lo scudetto, la Roma, che ha visto il titolo crollare del 16,67% a 0,5 euro. A penalizzare il titolo le difficoltà legate alla costruzione del nuovo stadio e la probabile acquisizione del calciatore Juan Manuel Iturbe, soffiato proprio ai rivali bianconeri, per 31 milioni di euro.In calo dell'1,2% lo spread Btp-Bund a 162,5 punti base, con il rendimento del decennale italiano di poco sotto il 2,82%. Eurodollaro arretra a 1,3528 usd dopo le parole della chairwoman della Federal Reserve Janet Yellen che ieri ha fatto sapere che il primo incremento del costo del denaro potrebbe essere anticipato. Alle 20 l'appuntamento è con il Beige book, il report con la copertina avana sullo stato di salute della prima economia.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata