Borsa Milano balza dopo parole Draghi, spread sotto 500

Milano, 26 lug. (LaPresse) - Balzo della Borsa di Milano dopo le parole del presidente della Bce, Mario Draghi, che ha detto a Londra che l'euro è "irreversibile" e la Bce "farà tutto il possibile per salvarlo". Il Ftse Mib sale del 2,13% a 12.773,02 punti e il Ftse All-Share avanza dell'1,83% a 13.787,07 punti. Schizzano in alto i bancari, con Mps (+2,91%), Intesa Sanpaolo (+1,96%) e Unicredit (+1,86%). Recupera anche Fiat (-1,85%) e gira in positivo Telecom Italia (+0,32%). Brilla Lottomatica (+3,23%).

Spread in picchiata Precipita sotto quota 500 punti base lo spread tra Btp e bund a 10 anni dopo le parole di Draghi. Il differenziale si attesta a 497 punti base, con il tasso dei decennali italiani al 6,26% sul mercato secondario. Cade sotto 600 punti lo spread tra Bonos spagnoli e Bund, a 594 punti, con il rendimento dei decennali di Madrid al 7,23%.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata