Borsa, Milano aumenta rosso (-2,5%), sospensioni sul Ftse Mib

Milano, 11 giu. (LaPresse/Finanza.com) - La Borsa di Milano aumenta le perdite in scia alle tensioni che si avvertono sul mercato secondario, dove lo spread viaggia in area 280 punti base. A Piazza Affari l'indice Ftse Mib lascia sul parterre circa 2,5 punti percentuali sotto quota 16.150 punti. E i futures sugli indici americano preannunciano un avvio in rosso per Wall Street: il contratto sull'S&P 500 cede lo 0,90%, mentre quello sul Dow Jones arretra dello 0,8 per cento. Intesa SanPaolo è stata sospesa, con il titolo in ribasso teorico del 5% a 1,293 euro. In predenza era stata sospesa anche FonSai, con ribasso teorico del 4,84% a 1,454 euro, poi riammessa agli scambi con una perdita di quasi il 5%.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata