Borsa, Milano accelera (+1%) con banche e industriali dopo tassi Bce

Milano, 10 gen. (LaPresse) - La Borsa di Milano accelera nel primo pomeriggio dopo la decisione della Bce di mantenere i tassi di interessi invariati allo 0,75%. L'indice Ftse Mib sale dello 0,99% a 17.498,5 punti e il Ftse All-Share mostra un incremento dello 0,98% a 18.461,56 punti. Ancora in luce il comparto bancario, con Mps (+2,02%), Intesa Sanpaolo (+3,2%) e Unicredit (+1,08%). Gli istituti di credito beneficiano anche della discesa dello spread tra Btp e Bund a 10 anni fino in area 270 punti dopo il successo dell'asta di Bot a un anno di stamane, titoli che hanno visto cadere il tasso sotto l'1%. Debole il comparto del lusso, con Luxottica (-0,22%), Ferragamo (-0,95%) e Tod's (-0,92%). Dopo il balzo di ieri ripiega Telecom Italia (-0,53%), mentre proseguono in positivo gli industriali con Fiat (+1,24%), Fiat Industrial (+1,86%), Finmeccanica (+3,52%) e Pirelli (+2,18%).

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata