Borsa, listini europei cauti dopo Pmi eurozona, attesa per Bce

Milano, 3 dic. (LaPresse/Finanza.com) - I mercati europei si mostrano prudenti in attesa dell'ultima riunione del 2014 della Banca centrale europea. Gli operatori preferiscono rimanere alla finestra e in attesa delle parole che pronuncerà domani il presidente dell'Eurotower, Mario Draghi, continuano a interrogarsi sul possibile annuncio di nuove misure straordiarie. In uno scenario attendista il Cac40 di Parigi e il Dax di Francoforte guadagnano rispettivamente lo 0,17% e lo 0,32%, mentre il Ftse 100 di Londra imbocca la strada ribassista dopo i rialzi della vigilia (-0,07%). A Piazza Affari il Ftse Mib avanza dello 0,65% a 19.908,48 punti. Tra i migliori titoli del listino milanese da segnalare Fca (+2,48%), Telecom Italia (+2,19%) e Bpm (+2,17%). Mentre si attende la riunione mensile della Bce, in agenda domani, stamattina sono arrivati dati ancora deludenti dalla zona euro, con i dati deludenti degli indicie Pmi elaborati da Markit.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata