Bitcoin scende sotto 12.000 dollari: peggiore settimana dal 2013
Perso circa un terzo del suo valore in soli cinque giorni

Bitcoin continua a calare, scendendo di circa altri 1.000 dollari sotto quota 12.000 dollari. Dopo aver toccato a inizio settimana un picco a 20.000 dollari, nel mercato spot il bitcoin è sceso a un minimo di 11.159 dollari oggi, in calo di oltre il 25% sulla piattaforma Bitstamp con sede in Lussemburgo, la sua più grande flessione in un giorno in quasi tre anni.

Nella settimana la criptovaluta ha perso quasi un terzo del valore, registrando la peggiore performance da aprile 2013.

"Il trading in bitcoin è simile al gioco d'azzardo, quindi i suoi movimenti non seguono schemi logici", ha dichiarato Takashi Hiroki, capo della strategia di Monex Securities a Tokyo. "A differenza di azioni e obbligazioni, non è possibile calcolare i rendimenti attesi su bitcoin, quindi acquistarlo diventa un gioco d'azzardo piuttosto che un investimento", ha aggiunto.

 

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata