Bernanke: Disinnescare fiscal cliff o Usa rischiano recessione

Washington (Usa), 20 nov. (LaPresse/AP) - Se non fosse scongiurato il combinato di tagli e aumenti di tasse del 'fiscal cliff', l'economia statunitense potrebbe entrare in recessione. Lo ha affermato il presidente della Fed, Ben Bernanke. Il cosiddetto precipizio fiscale scatterebbe in automatico da gennaio se il presidente Usa, Barack Obama, non riuscisse a portare a un accordo i leader parlamentari di democratici e repubblicani. Secondo il numero uno della Banca centrale Usa il Congresso deve alzare il tetto del debito federale per impedire il default dei conti pubblici. Inoltre, ha detto ancora Bernanke, il Congresso deve ridurre il debito nel lungo periodo per assicurare stabilità e crescita economica.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata