Bei: 11,4 mld di investimenti per l'Italia nel 2014, +4% sul 2013

Milano, 19 gen. (LaPresse) - La Banca europea per gli investimenti ha destinato all'Italia nel 2014 11,4 miliardi (10,9 mld Bei+ 0,5 mld Fei), un risultato record con una crescita del 4% rispetto al 2013. Il valore totale dei progetti finanziati nel 2014 è stato pari a 27 miliardi, mentre il totale degli impieghi in Italia a fine 2014 è pari a 67,3 miliardi (+2,6% rispetto al 2013). Sono oltre 6.700 pmi finanziate nel 2014, 77.000 pmi finanziate nel periodo 2008-2014. Con circa 180 miliardi l'Italia si conferma il principale beneficiario storico dei prestiti Bei dalla costituzione della Banca (1958). Dallo scoppio della crisi (2008) 63 miliardi di nuovi prestiti per circa 180 miliardi di investimenti attivati. I dati sono stati resi noti a Milano durante un incontro con la stampa del vicepresidente Bei, Dario Scannapieco.

Nel 2014 è proseguita l'attività di investimento nelle grandi aziende per progetti di ricerca e sviluppo, nella lotta al cambiamento climatico, per l'ammodernamento infrastrutturale del Paese e per sviluppare la banda larga, spiega la Bei in una nota, citando alcuni esempi: Chiesi e Bracco, Università Bocconi e di Trento, M4 di Milano, Enel Hydropower, SMEs Jobs for Youth, Telecom Italia. E' stato inoltre riavviato il mercato delle cartolarizzazioni bancarie (Creval, Popolare di Bari, Unicredit, BCC), con le prime operazioni legate alla ABS Initiative con intervento congiunto Bei (con acquisto di titoli) e Fei (con intervento di garanzia per tranche destinate a investitori privati). Lanciato anche il primo primo Abs in Italia con le banche di credito cooperativo (Iccrea). Lanciata la prima cartolarizzazione a favore di un gruppo di utility del Veneto (Hydrobond): sottoscrizione di titoli ABS avente come sottostante un portafoglio di mini-bond emessi da 8 società del settore idrico.

Grazie a Bei è stato varato l'Italian Risk Sharing con Mef e Mise per progetti di R&S di imprese italiane: garanzia di prima perdita con fondi statali pari a EUR 100m, a copertura di un portafoglio di EUR 500m di finanziamenti Bei destinati a progetti di investimento in R&S. al via anche InnovFin: nuovo programma di strumenti finanziari con risorse Bei e Commissione Europea, focalizzato a sostenere gli investimenti in Ricerca, Sviluppo ed Innovazione. Beneficiarie grandi e medie imprese in via diretta; PMI in risk sharing col settore bancario. Per quanto concerne il Fondo europei di investimenti (Fei) nel 2014 sono stati investiti 60 milioni di euro in 3 operazioni di Private Equity che hanno contribuito a mobilitare circa 340 milioni di euro. Impegnati 454 milioni di euro in 11 operazioni di garanzia grazie alle quali sono stati veicolati circa 869 milioni di euro di nuovi prestiti alle pmi. Nel 2014 sono state firmate 3 nuove operazioni di microfinanza per un totale di 8 milioni di euro.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata