Bce taglia stime inflazione eurozona a 0,5% nel 2014, 0,7% nel 2015

Francoforte (Germania), 4 dic. (LaPresse) - La Bce taglia le stime di inflazione dell'eurozonam portandole allo 0,5% nel 2014, allo 0,7% nel 2015 e all'1,3% nel 2016. Ad aggiornare le stime è stato il presidente della Banca centrale, Mario Draghi, nella conferenza stampa al termine della riunione del consiglio direttivo. Tre mesi fa la Bce prevedeva per l'area della moneta unica un'inflazione allo 0,6% quest'anno e rispettivamente all'1,1% e all'1,4% nel 2015 e nel 2016. Draghi ha sottolineato che le nuove stime "non incorporano ancora i dati del calo del petrolio delle ultime settimane".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata