Bce tagli tassi a minimo storico 0.05%, spread Bpt-Bund sotto i 140

Milano, 4 set. (LaPresse/Finanza.com) - La Bce ha tagliato il tasso di rifinanziamento principale al nuovo minimo storico dello 0,05%, dallo 0,15% precedente. Il Consiglio direttivo dell'Eurotower ha inoltre deciso di ridurre il tasso sui depositi, da -0,10% a -0,20%, e quello marginale, da 0,40% a 0,30%. I mercati si attendevano dalla Bce un nuovo segnale di allentamento monetario contro la minaccia deflazione nell'eurozona, anche se alcuni ritenevano improbabile un nuova riduzione del costo del denaro in quanto il presidente dell'Eurotower, Mario Draghi, aveva detto nei mesi scorsi che lo spazio di manovra sui tassi era terminato

I mercati reagiscono con una accelerazione al rialzo delle Borse europee e e lo spread Btp-Bund si porta sotto quota 140 sulle parole del governatore della Bce, Mario Draghi. Il differenziale di rendimento tra i titoli di Stato decennali italiani e tedeschi scende a 138 punti base, con il rendimento del Btp decennale al 2,30%.

La decisione della Bce di tagliare i tassi portandoli allo 0,05%, "produrrà a regime effetti positivi per le famiglie che hanno acceso un mutuo a tasso variabile, seppur di piccola entità". In base alle prime elaborazioni del Codacons, il risparmio dovrebbe andare dai 65 euro all'anno per chi ha un mutuo da 100.000 euro a 30 anni, ai circa 97 euro per un mutuo da 150.000 euro a 25 anni. L'entità dei risparmi, ovviamente, è variabile a seconda dell'importo del mutuo, del tempo residuo e della durata del finanziamento". Considerato che solo il 2% della famiglie italiane ha attivato mutui direttamente legati al tasso Bce, "per tutti gli altri occorrerà aspettare che il taglio deciso da Mario Draghi venga "adottato" sui tassi praticati dalle banche".

Gli acquisti di Abs da parte della Bce "cominceranno nell'ottobre 2014" e avranno "un ruolo decisivo" nel rilancio del mercato del credito, ha annunciato il presidente della Bce, Mario Draghi, in conferenza stampa a Francoforte. Oltre agli acquisti Asset backed securities (Abs), strumenti finanziari, emessi a fronte di operazioni di cartolarizzazione, simili alle normali obbligazioni, l'Eurotower procederà inoltre a un programma di acquisto di covered bond denominati in euro da istituzioni finanziarie dell'area dell'euro. Draghi ha sottolineato che i dettagli delle operazioni saranno dati al termine della riunione dell'Eurotower del prossimo 2 ottobre.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata