Bce, Spagna blocca la nomina di Mersch al board

Bruxelles (Belgio), 5 nov. (LaPresse/AP) - Non è arrivato il via libera degli Stati membri Ue alla nomina del banchiere centrale del Lussemburgo, Yves Mersch, al board della Bce, per l'opposizione della Spagna. L'inaspettata scelta di Madrid è arrivata dopo che il Parlamento europeo si era pronuciato contro la decisione di includere Mersch nel comitato esecutivo a sei membri dell'Eurotower. Infatti, secondo la plenaria di Strasburgo, che si era espressa il mese scorso con voto a maggioranza, la nomina del lussemburghese, al di là delle competenze, non rispetterebbe le quote rosa. Nessun membro del board, né del più ampio consiglio direttivo completato dai 17 banchieri centrali dell'eurozona, è una donna. La questione sarà ora all'ordine del giorno nel Consiglio Ue del 22-23 novembre.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata