Bce rivede stime Pil eurozona: nel 2020 calo dell'8% poi rimbalzo +5%

Milano, 10 set. (LaPresse) - Il Pil dell'eurozona segnerà una flessione dell'8% nel 2020, per poi rimbalzare del 5% nel 2021 e del 3,2% nel 2022. E' quanto ha spiegato la presidente della Bce Christine Lagarde in conferenza stampa a Francoforte. A giugno la banca centrale stimava un calo del Pil dell'8,7% nell'anno in corso, seguito da una ripresa del 5,2% nel 2021 e del 3,3% nel 2022.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata