Bce, primo round maxi-prestiti delude: a banche solo 82,6 mld

Francoforte (Germania), 18 set. (LaPresse) - E' pari a 82,6 miliardi di euro l'importo assegnato dalla Bce nel primo round di Tltro, il programma per prestiti massicci alle banche, a 4 anni e a un tasso dello 0,15%, condizionati dall'erogazione di credito a imprese e famiglie. Lo riferisce una nota dell'Eurotower. La forchetta di previsione degli analisti per il collocamento di oggi andava in un raggio molto ampio, tra i 100 e 300 miliardi di euro, con un consensus intormo a quota 150 miliardi. L'importo è stato assegnato dalla Bce a 255 banche, su un totale di 382 istituzioni finanziarie che sono state ammesse alle aste. Quello di oggi è il primo di otto round di rifinanziamenti mirati a lungo termine, che saranno condotti tra il settembre del 2014 e il giugno del 2016. Il secondo giro di Tltro sarà annunciato il 9 dicembre e assegnato l'11 del mese. Tra le principali banche italiane, Unicredit ha ottenuto 7,75 miliardi di euro dall'asta e Intesa Sanpaolo 4 miliardi di euro. Per Martin Van Vliet, analista di Ing, "la prima operazione TLtro è deludente e solleva dubbi sulla reale fattibilità dell'intenzione della Bce di aumentare il suo bilancio di circa 1 trilione di euro".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata