Bce: Pil area euro +0,8% nel 2020, nel 2021 +1,3%

Milano, 26 mar. (LaPresse) - Le proiezioni macroeconomiche per l'area dell'euro formulate a marzo 2020 dagli esperti della Bce prevedono una crescita annua del Pil in termini reali pari allo 0,8% nel 2020, all'1,3% nel 2021 e all'1,4% nel 2022. Rispetto all'esercizio condotto a dicembre 2019 dagli esperti dell'eurosistema, le prospettive per l'espansione del Pil in termini reali sono state corrette al ribasso di 0,3 punti percentuali per il 2020 e di 0,1 punti percentuali per il 2021, "principalmente a causa dell'epidemia di coronavirus, sebbene la sua recente rapida diffusione nell'area dell'euro trovi riscontro solo in parte in tali revisioni". E' quanto scrive la Bce nel suo ultimo Bollettino economico. "I rischi per le prospettive di crescita dell'area, pertanto, sono chiaramente orientati verso il basso", sottolinea la Bce.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata