Bce, Patuelli: Esito Tltro conferma impegno banche per la ripresa

Roma, 11 dic. (LaPresse) - Le banche operanti in Italia, nelle due Tltro, hanno chiesto e visto attribuire "addirittura circa un quarto dell'ammontare totale dei fondi assegnati dalla Bce all'insieme delle banche dei tanti paesi d'Europa" e "questa è una ulteriore dimostrazione dell'intenso impegno delle banche in Italia per la ripresa che si evidenzia anche con la forte crescita dei mutui". Lo afferma il presidente dell'Abi, Antonio Patuelli, commentando i risultati del secondo round di operazioni Tltro della Bce, che comunque, ricorda Patuelli, escludono la possibilità di utilizzare i fondi per i mutui. "Le immissioni di nuova liquidità - prosegue Patuelli - si assommano ai circa 1.800 miliardi di prestiti già in atto da parte delle banche in Italia e che rappresentano un concreto ed assai ingente sostegno alle prospettive di ripresa".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata