Bce mantiene tassi invariati al minimo storico dello 0,25%

Francoforte (Germania), 3 apr. (LaPresse) - Il Consiglio direttivo della Bce ha deciso di mantenere invariato il tasso chiave di rifinanziamento al minimo storico dello 0,25%. Fermi anche il tasso sui depositi, allo zero, e quello marginale, allo 0,75%. La scelta è in linea con le attese della maggior parte degli analisti, anche se alcuni avevano ipotizzato la possibilita di un taglio di 15 punti base del tasso chiave per i timori di deflazione. Nell'eurozona, a marzo, l'aumento dei prezzi al consumo su base annua ha rallentato ad appena lo 0,5%, dallo 0,7% del mese precedente. L'obiettivo della Bce è di un'inflazione inferiore ma vicina al 2%. Ora il faro dei mercati è puntato sulla conferenza stampa del presidente, Mario Draghi, che incontra i giornalisti alle 14,30 a Francoforte.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata