Bce: Italia rispetti Patto Ue per mantenere la fiducia dei mercati

Milano, 11 dic. (LaPresse) - Per l'Italia "è importante assicurare il pieno rispetto dei requisiti del Patto di stabilità e crescita e della regola del debito per non mettere a repentaglio la sostenibilità delle finanze pubbliche e preservare la fiducia dei mercati". Lo scrive la Bce nel Bollettino mensile. Nel complesso, sottolinea la Banca centrale, "il progetto di bilancio comporterebbe un aumento nel 2015 del fabbisogno finanziario netto dello 0,4 per cento del Pil". Inoltre, prosegue la Bce, "i piani del governo indicano un rinvio della scadenza per l'obiettivo di medio termine al 2017 (in ritardo cioè di due anni rispetto alla raccomandazione del Consiglio Ecofin nel parere pubblicato lo scorso luglio) e una deviazione dalla regola del debito".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata