Bce: Draghi, decisione unanime su tassi
(Finanza.com) Non c'era nessuna ragione per cambiare i tassi. Lo ha dichiarato il presidente della Banca centrale europea (Bce), nel corso della conferenza stampa a Francoforte rispondendo ai giornalisti che chiedevano se la decisione odierna sul costo del denaro sia stata unanime dal consiglio direttivo. "Abbiamo dato uno sguardo alla situazione - ha detto Draghi - abbiamo visto un significativo miglioramento dei mercati finanziari negli ultimi sei mesi che ha portato a una certa stabilizzazione". E ha aggiunto "anche i rendimenti stanno scendendo, la volatilità è ai minimi". L'istituto di Francoforte si attende tuttavia un ulteriore miglioramento. "L'economia - ha proseguito Draghi - sarà ancora debole nel corso del 2013, con una ripresa graduale a partire dalla seconda parte dell'anno".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata