Bce assume 40 nuovi dipendenti: troppi straordinari per crisi debito

Francoforte (Germania), 21 ago. (LaPresse/AP) - La Banca centrale europea ha deciso di assumere 40 persone in più per il carico di lavoro portato dal contrasto alla crisi del debito. Le nuove posizioni sono state aperte a seguito di un sondaggio del sindacato che rappresenta molti dei dipendenti dell'Eurotower. Dall'indagine è emerso che il personale stava accumulando un grande numero di ore di straordinario. Il presidente della Bce, Mario Draghi, avava annunciato il mese scorso un possibile potenziamento dell'organico dell'Istituto centrale, che conta al momento circa 1.600 dipendenti a tempo pieno.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata