Bayer compra Monsanto: ok ad accordo da 66 miliardi di dollari
Le trattative tra le due società erano iniziate a marzo: il pagamento sarà tutto in contanti

Bayer acquista Monsanto a 128 dollari per azione in contanti, pari a un'offerta del valore di 66 miliardi di dollari compreso il debito del colosso dei semi Usa. La società tedesca ha riferito in una nota di aver concordato una penale di 2 miliardi di dollari in caso di stop dall'antitrust. L'accordo sarà finalizzato entro la fine del 2017. L'operazione ha un valore record tra quelle realizzate in cash. Sulla base di 442 milioni di azioni Monsanto e del debito netto del colosso dei semi, pari a 9,3 miliardi di dollari alla fine di maggio, l'accordo vale complessivamente quasi 66 miliardi di dollari. Le trattative tra le due società erano iniziate a marzo. La prima offerta della tedesca Bayer, pari a 122 dollari per azione, era stata presentata a maggio

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata