Barroso: No a governo economico Ue proposto da Francia e Germania

Berlino (Germania), 30 set. (LaPresse/AP) - Il presidente della Commissione Ue, José Manuel Barroso, ha criticato la proposta di Francia e Germania sull'istituzione di un governo economico centrale che gestisca i 17 Paesi dell'eurozona. In un'intervista al quotidiano tedesco Sueddeutsche Zeitung, il presidente della Commissione ha dichiarato che le economie del blocco, composto da 330 milioni di persone, non possono essere governate "da due incontri annuali dei capi di Stato e governo". Invece della misura proposta da Berlino e Parigi definita "un'illusione", Barroso ha chiesto istituzioni europee più forti. Le due economie più potenti dell'eurozona avevano suggerito la formazione di un governo centrale che tenga due summit annuali per rafforzare la coesione dei 17 Paesi.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata