Banzai, Jovane: In Italia digitale si può fare, qui i più bravi

Milano, 25 nov. (LaPresse) - "Ho trovato un insieme di colleghi che rappresentano palesemente i più bravi in Italia nel digitale. In questi 7 anni hanno costruito un'azienda che in mezzo a dei colossi si è mossa con agilità vedendo il percorso per la crescita ed identificando un ruolo per i consumatori, sia sui media che nell'e-commerce". Così Pietro Scott Jovane al termine dell'assemblea degli azionisti che lo ha cooptato nel cda di Banzai, che ora lo nominerà a.d. della società.

"La sfida è riuscire a dimostrare che in Italia il digitale si può fare - ha proseguito il manager - e in modo vincente, segnando un nostro modo di assolvere ai bisogni dei consumatori italiani, associando al prodotto servizio e opportunità di scelte convenienti. Dare un vestito più pensato a un bisogno che sta crescendo, l'e-commerce in Italia è al 3%, nel Regno Unito al 10% e ancora di più Oltreoceano".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata