Bankitalia: Rischioso pensare più spesa meno tasse uguale crescita

Milano, 28 lug. (LaPresse) - "Sarebbe rischioso assumere che incrementi di spesa e riduzioni di imposte possano automaticamente tradursi in una crescita economica sostenuta e duratura senza un impegno continuo per il miglioramento della qualità dell'azione pubblica". Lo ha detto il capo del Servizio Struttura economica della Banca d'Italia, Fabrizio Balassone, in audizione alle Commissioni riunite Bilancio di Camera e Senato. "Uno sforzo straordinario nell'attività di programmazione e una capacità di realizzazione che non sempre il Paese ha mostrato di possedere dovranno accompagnare l'aumento delle risorse disponibili. L'impatto sull'economia dipenderà anche dal miglioramento del contesto in cui si svolge l'attività di impresa", ha aggiunto Balassone.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata