Bankitalia: Nuovo record debito pubblico e entrate a -0,7% in 6 mesi

Roma, 13 ago. (LaPresse) - Nuovo record per il debito pubblico italiano: a giugno il debito delle amministrazioni pubbliche è salito di 2,1 miliardi di euro, raggiungendo il nuovo massimo storico a 2.168,4 miliardi. Lo ha reso noto la Banca d'Italia.

Le entrate tributarie contabilizzate nel bilancio dello Stato sono state pari in giugno a 42,7 miliardi, in diminuzione del 7,7% (3,5 miliardi) rispetto allo stesso mese del 2013. E' stato reso noto nel supplemento al bollettino statistico 'Finanza Pubblica, fabbisogno e debito', dalla Banca d'Italia. "Nei primi sei mesi dell'anno - si legge nel supplemento al bollettino - le entrate sono diminuite dello 0,7% (1,3 miliardi) a 188,1 miliardi: tenendo conto di una disomogeneità nella contabilizzazione di alcuni incassi, la riduzione delle entrate tributarie sarebbe stata più pronunciata".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata