Bankitalia: Nel II semestre 2013 domanda finanziamenti debole

Milano, 7 lug. (LaPresse) - Nella seconda metà del 2013 le condizioni di offerta, soprattutto nel Nord Est e nel Mezzogiorno, hanno pesato meno sull'andamento dei prestiti alle imprese. La domanda di finanziamenti è rimasta debole in tutte le aree e in tutti i settori, in particolare nel comparto delle costruzioni, specie nelle Regioni del Nord Ovest e del Mezzogiorno. E' quanto si legge nel report 'La domanda e l'offerta di credito a livello territoriale' della Banca d'Italia, che contiene i risultati di un'analisi sulle condizioni di domanda e offerta di credito condotta su un campione di oltre 360 intermediari.

Nello stesso periodo la domanda di mutui per l'acquisto di abitazioni si è stabilizzata nel Centro Nord, mostrando segnali di ripresa nel Nord Est. Nel Mezzogiorno si è registrato un ulteriore indebolimento. Le condizioni di offerta alle famiglie, ancora prudenti, mostrano primi segnali di miglioramento nel Mezzogiorno e nel Nord Est.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata