Bankitalia: Incertezza elevata, ma da maggio segnali miglioramento Pil

Milano, 28 lug. (LaPresse) - "Gli indicatori più recenti mostrano segnali di miglioramento, seppure ancora parziali, a partire da maggio". E' quanto afferma il capo del Servizio Struttura economica della Banca d'Italia, Fabrizio Balassone, in audizione alle Commissioni riunite Bilancio di Camera e Senato. "Nel complesso - prosegue Balassone - si confermano le valutazioni presentate nel Bollettino economico del 10 luglio scorso, con una caduta del Pil quest'anno dell'ordine del 9,5 per cento in uno scenario in cui l'evoluzione della pandemia rimane complessivamente sotto controllo. Sulle prospettive economiche grava un'incertezza elevata".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata