Bankitalia: Debito pubblico sale a giugno di 20,5 mld a 2.530,6 mld

Milano, 14 ago. (LaPresse) - A fine giugno il debito delle amministrazioni pubbliche è pari a 2.530,6 miliardi, in aumento rispetto al mese precedente di 20,5 miliardi. Lo rileva la Banca d'Italia in 'Finanza pubblica: fabbisogno e debito'. L'incremento, spiega Bankitalia, riflette sostanzialmente il fabbisogno del mese (20,6 miliardi).

Con riferimento alla ripartizione per sottosettori, il debito delle Amministrazioni centrali è aumentato di 21,7 miliardi, quello delle Amministrazioni locali è diminuito di 1,2 miliardi; quello degli Enti di previdenza è rimasto sostanzialmente stabile.

Rispetto al mese precedente, la vita media residua del debito è rimasta costante a 7,3 anni. La quota del debito detenuta dalla Banca d'Italia è aumentata di 0,7 punti percentuali, al 19,2 per cento.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata